Della bufala. Intesa come una delle belle arti

La bella morte. Ovvero il Cavaliere alla battaglia finale.

Posted by pocavista su 8 novembre 2013

Immagine

Altan, da L’Epresso

Er Cavajere, ormai senza cavallo,

sapenno che c’avrà la decadenza,

poiché ’r potere vôle conzervallo,

nu’ riesce a immaggina’ de resta’ senza…

E allora, se capisce, è assai aggitato,

e vede li nemici dapertutto,

così ’r Congresso mo’ l’ha anticipato,

perché se vo’ gioca’ tutto pe’ tutto…

Ma si se sbaja, poi, sarà sconfitto,

e da la scerta capirà er destino:

così nun sa si deve ascorta’ Fitto,

oppuro ’r maggiordomo, ch’è Angelino…

Certo che mo’, a vedello sballottato,

Sirvio me pare ’n puggile intronato…

(postato da “Giggi”, sul Corriere della Sera del 8.11.2013)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: