Della bufala. Intesa come una delle belle arti

Comunicazione e liposuzione : ecco ciò ci prepara in segreto Giuliano Ferrara, ex-spia della CIA e oggi “fine chirurgo del pensiero”, con il suo “Radio Londra”

Posted by pocavista su 14 marzo 2011

Ne “il Giornale” di oggi, Maurizio Caverzan pubblica un articolo intitolato “In tv il barrito di Ferrara contro quei salotti snob”.

L’articolo definisce quella di Ferrara “un’iniezione di democrazia e anticonformismo : … l’Elefantino è pronto a muoversi come un fine chirurgo del pensiero”. E scusate se è poco. Nemmeno Mengele era arrivato a tanto.

Ferrara è uno che nella vita ha fatto mille mestieri : da militante comunista del PCI, a sindacalista CGIL, a cantore del craxismo, a spia della CIA (spiava Craxi, di cui era il cantore),  a giornalista, a divulgatore di sesso in TV, a Ministro del primo governo Berlusconi, a direttore di un giornale semiclandestino come Il Foglio, a difensore ad oltranza della vita del feto con il suo movimento ProLife, a smutandato di Collegno al Teatro Dal Verme in cui tesseva le lodi del bunga bunga.

Certo che passare da aedo di Craxi a cantore di Scilipoti e del bunga bunga …

Mestieri che ha cambiato spesso come i numerosi partiti politici in cui si è candidato Vittorio Sgarbi. Probabilmente è una gara a distanza tra i due : se Sgarbi cambia partito, allora Ferrara non vuol rimanere indietro e cambia mestiere, e viceversa.

Oggi “Il Giornale” ci svela  che Giuliano Ferrara – probabilmente dopo uno stage semiclandestino in quella fucina di intelletti che è Il Giornale di Sallusti – è diventato un “fine chirurgo del pensiero” : una sorta di neurochirurgo che opera a distanza, via etere, con la sua Radio Londra. Ferrara, si sa, è uno generoso : alla bisogna, è corso a dare una mano a Augusto Minzolini, per cercare di completarne l’opera.

Una rivista per fortuna ci svela il suo piano.

Ecco l'introvabile copia di People (da molti ritenuta - a ragione - apocrifa) che svela il piano di Ferrara, reduce da una severa cura dimagrante

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: